Political Manifest – Manifesto Politico

 

 

cropped-SalentoPRIDE21.png

 

 

SALENTO PRIDE

PRIMA EDIZIONE – ANNO 2016

21 agosto 2016

 

MANIFESTO POLITICO

 

 

 

PREMESSA

Non abbiamo più bisogno di premesse per giustificare le nostre rivendicazioni. Ma se proprio ne serve una, allora eccola: è arrivata l'ora di ottenere TUTTO. Pretendiamo TUTTO. Ora.
Senza più giri di parole, senza più ritardi. Senza aspettare un tribunale, senza aspettare l'Europa.
Noi non aspettiamo più.
Siamo fieri di essere fierezza, siamo fieri di ciò che siamo e lo saremo per sempre. E ora dateci ciò che ci spetta.

Addhrai bbi tocca, ca n'ati dare tuttu. Cu be ne faciti 'na ragione.

È lì il vostro capolinea, il riconoscerci tutto. Fatevene una ragione.

 

RIVENDICAZIONI

 

Pretendiamo dallo Stato:

  • uguali diritti riguardo matrimonio, unioni civili e genitorialità;

  • una legge contro l'omo-transfobia in qualsiasi ambiente: scuola ed università, sanità, lavoro, militare, professionale;

  • investimenti nel compartimento della prevenzione della malattie sessualmente trasmesse e un impegno maggiore nella ricerca per il vaccino dell'HIV e dell'Epatite C;

  • un impegno concreto contro lo stigma rivolto verso le persone sieropositive;

  • una denuncia politica chiara e netta contro chi agita lo spauracchio della teoria gender e agisce in malafede e disinformando;

  • di dare visibilità alle rivendicazioni della comunità transessuale, transgender e intersessuale;

  • di regolamentare i media per far sì che attuino una comunicazione responsabile riguardo la comunità arcobaleno.

Pretendiamo dal Salento:

che nel campo politico amministrativo:

  • i vari comuni aderiscano alla rete RE.A.DY;

  • la lotta all'omo-transfobia sia inclusa negli interventi da espletare per una cittadinanza più inclusiva;

  • sia istituito un registro delle unioni civili;

  • le trafile burocratiche vengano ridefinite includendo un sesso neutro e cambiando la dicitura in “Genitore” invece che “Madre e Padre”;

  • venga fermata la repressione contro il mondo della prostituzione, attuando campagne di sensibilizzazione e fornendo ai presidi socio-sanitari le conoscenze e gli strumenti necessari per garantire salute e dignità e combattendo piuttosto lo sfruttamento della prostituzione per garantire la libertà di tutt* di fare le proprie scelte di vita ritenute più opportune;

  • sia posta attenzione e sostegno ai migranti LGBTI, sia negli aspetti sociali che in quelli amministrativi e di richiesta soggiorno ed asilo;

che nel campo della salute:

  • sia data maggiore attenzione alle MST, soprattutto HIV, AIDS ed Epatite C, intensificando eventi di (in)formazione in qualsiasi ambiente sociale ed educativo; usare tecnologie più avanzate per fare il test delle MST e una campagna di vaccinazione per HPV;

  • sia istituito un centro specializzato nel percorso di transizione;

che nell'ambito della Scuola ed Università:

  • ci sia una particolare attenzione a prevenire e condannare atti di omo-transfobia, istituire centri di counseling per chi si sente emarginato e discriminato e organizzare corsi di formazione e dibattiti.

 

Pretendiamo da noi stessi:

  • una lotta contro l'omo-transfobia interiorizzata e contro l'omo-transfobia all'interno della nostra stessa comunità;

  • lottare contro la discriminazione e lo stigma delle persone sieropositive che spesso ci divide;

  • auto-determinarci con il coming out, dichiarando ciò che siamo ed esserne fieri dal momento che ognuno di noi fa la differenza;

  • essere sessualmente consapevoli, responsabili e liberi, privi di pregiudizi e bigottismi;

  • dei centri di aggregazione che siano dichiaratamente LGBTI ovvero che venga specificato che il target aggredito è quello LGBTI, evitando casi di omo-transfobia durante serate che dovrebbero essere un veicolo per conoscersi e auto-determinarsi;

  • la fine di una concorrenza sleale che impoverisce tutte e tutti;

  • di conoscere la propria storia, averne rispetto e custodirne le memorie;

  • di creare reti informali di mutuo aiuto e supporto;

  • di essere fieri di essere fierezza, di ciò che siamo e ciò che rappresentiamo: un bellissimo arcobaleno.

 

Proud to be PRIDE

 

powered by

LOGO ARCIGAY SALENTO LA TERRA DI OZ

 

Perché un Pride il 21 agosto? Perché sì.

 

 

Template

 

Come Aderire

Se sei un/a privato/a cittadino/a: aderisci al Manifesto inviando un'email all'indirizzo info@salentopride.it

Se sei un'associazione o un'istituzione: aderisci al Manifesto inviando un'email e il logo della tua associazione in vettoriale e con sfondo trasparente all'indirizzo info@salentopride.it